Offerte della settimana

MOLIX Ra Shad 3,8" Col.61*

Review 
8,00 €

La RA Shad “Real Action Shad” è una Soft Swimbait elaborata con una “magica” miscela ad alta densità, arricchita di un nuovo aroma attrattivo a base di estratto di gambero e pesce. Forma e idrodinamica le conferiscono una stabilità e un nuoto molto naturale a qualsiasi velocità di recupero, con o senza pesi supplementari. Grande polivalenza ed efficacia sia in acqua dolce che salata. La versione da 3,8” è destinata a predatori maggiori, e si contraddistingue dalle altre per avere un corpo leggermente più voluminoso. La consigliamo per Black Bass, Trote, Lucci e Barbi in acqua dolce e spgile e altri predatori in mare.

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

La RA Shad “Real Action Shad” è una Soft Swimbait elaborata con una “magica” miscela ad alta densità, arricchita di un nuovo aroma attrattivo a base di estratto di gambero e pesce. Forma e idrodinamica le conferiscono una stabilità e un nuoto molto naturale a qualsiasi velocità di recupero, con o senza pesi supplementari. Grande polivalenza ed efficacia sia in acqua dolce che salata. La versione da 3,8” è destinata a predatori maggiori, e si contraddistingue dalle altre per avere un corpo leggermente più voluminoso. La consigliamo per Black Bass, Trote, Lucci e Barbi in acqua dolce e spgile e altri predatori in mare.

1 Articolo

Scrivi recensione

MOLIX Ra Shad 3,8" Col.61*

La RA Shad “Real Action Shad” è una Soft Swimbait elaborata con una “magica” miscela ad alta densità, arricchita di un nuovo aroma attrattivo a base di estratto di gambero e pesce. Forma e idrodinamica le conferiscono una stabilità e un nuoto molto naturale a qualsiasi velocità di recupero, con o senza pesi supplementari. Grande polivalenza ed efficacia sia in acqua dolce che salata. La versione da 3,8” è destinata a predatori maggiori, e si contraddistingue dalle altre per avere un corpo leggermente più voluminoso. La consigliamo per Black Bass, Trote, Lucci e Barbi in acqua dolce e spgile e altri predatori in mare.

Scrivi recensione